• PRESENTATA LA STAGIONE 2017-2018

  • ISCRIZIONI APERTE MILAN ACADEMY SCUOLA CALCIO 2017-18

  • NASCE LA USD FISSIRAGA-RIOZZESE

  • A CASA FISSIRAGA UN BAGNO DI FOLLA PER FRANCO BARESI

  • IL CENTRO SPORTIVO GUAZZELLI A RIOZZO

  • SCUOLA CALCIO E CENTRO TECNICO MILAN

Dal 2011 i giovani portieri FissiragaRiozzese USD hanno un valore aggiunto. Grazie all’indispensabile sostegno tecnico di AC Milan i nostri allenatori portieri ricevono costanti aggiornamenti tecnici attraverso gli stage tenuti al Centro Vismara di Milano.

LA SCUOLA PORTIERI

USD Fissiraga è il gestore ufficiale Milan Junior Camp di Alassio. La Vacanza Ufficiale rossonera, gestita da dalla nostra società. Ormai da alcuni anni nella prestigiosa località turistica di Alassio si svolge...

MILAN JUNIOR CAMP

In questa sezione è possibile scaricare le normative generali di riferimento del giuoco del calcio, e regolamenti specifici in vigore. Include inoltre i regolamenti interni FissiragaRiozzese.

NORMATIVA GENERALE

U.S.D. FissiragaRiozzese può fregiarsi del titolo di “Scuola di Calcio” ufficiale dalla F.I.G.C. A Pieve Fissiraga e a Riozzo si possono esercitare, a pieno titolo, le funzioni di scuola di calcio calcio federale. Una rarità nel lodigiano ed è certamente un fiore all’occhiello sia per la nostra società sia per la comunità lodigiana e del sud Milao...

Scuola di Calcio

La "Carta dei Diritti" è un'iniziativa del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC

Carta Diritti

Questo opuscolo è rivolto a voi che con il vostro bambino vi avvicinate al calcio. Desideriamo che attraverso questo gioco, cresca in modo armonico...

Cari Genitori

Il sodalizio che unisce la prestigiosa A.D.D.L. di Lodi e l’U.S.D. FissiragaRiozzese vede impegnati i responsabili dell’Associazione Dislessia Discalculia di Lodi in sinergia con il nostro staff tecnico per l'individuazione e il trattamento dei casi di dislessia nel calcio. La dr.ssa Laura Maria Mandelli...

Dislessia

Fra alti e bassi ci sono state emozioni sportive fortissime nell’intero anno solare appena trascorso. La società è cresciuta anche in questo 2016, USD Fissiraga si è aperta a grandi prospettive: grazie all’aggregazione della Sportiva Pievese è stata conseguita la Prima Categoria, formando così quella “prima squadra” che costituisce lo sbocco naturale che mancava al nostro settore giovanile, ricordiamolo, uno fra i più importanti e floridi nel panorama lodigiano. Quest’anno abbiamo conseguito, come sempre, il titolo di “Scuola di Calcio” riconosciuta da parte della FIGC, mantenuta la Scuola Calcio Milan Academy (una fra le 120 presenti sul territorio nazionale) e riconfermato a pieni voti il “Centro Tecnico Milan”, in pratica il Fissiraga mantiene questo ruolo attribuito solamente a 13 società presenti sul territorio nazionale e continuando così la fortissima sinergia con AC Milan. Ma non è tutto, abbiamo sottoscritto una convenzione di reciproca collaborazione con l’ADDL (Associazione Dislessia Discalculia di Lodi), un nostro dirigente è stato eletto quale delegato assembleare presso il Comitato Regionale Lombardo, abbiamo messo una base nel nuovo meraviglioso centro sportivo di Riozzo dove oggi gioca e si allena tutto il nostro settore giovanile agonistico. I rapporti sinergici con l’Amministrazione Comunale e la Parrocchia di Pieve ci consentono l’utilizzo delle strutture presenti sul territorio comunale, vale a dire Centro Sportivo e Oratorio. Con grande sforzo economico ci siamo impegnati nel rinnovare i terreni di gioco presso il centro sportivo di Pieve Fissiraga, continuiamo ad organizzare, per il secondo anno, il bellissimo “Milan Junior Camp di Alassio”, di cui Fissiraga è gestore riconosciuto e accreditato AC Milan. La Scuola Portieri Fissiraga continua ad essere il fiore all’occhiello della società ma crediamo che lo sia anche per l’intero movimento del calcio lodigiano. Fin qui, nei suoi otto anni di attività, il Fissiraga ha conquistato ben centoundici titoli, ma il più grande risultato sportivo centrato rimane la conquista della categoria Regionale A da parte dei giovanissimi di mister Pini. Proprio dal 2015 abbiamo ereditato questa categoria è in quest’anno solare i giovanissimi 2001 hanno ostinatamente cercato di difendere, purtroppo non ce l’hanno fatta ma l’esperienza maturata per questi ragazzi e per la società è stata davvero grande e fondamentale in chiave futura. In ogni modo questo 2016 ci ha regalato ben cinque accessi alla fase regionale B e nella regionale di fascia B, sia per i giovanissimi che per gli allievi. I risultati sportivi sono stati numerosi e ragguardevoli, basti pensare ai sette tornei conquistati da primi calci, pulcini e giovanissimi con una finale di Coppa Lodi sempre nella categoria giovanissimi annata 2003. Abbiamo un nostro atleta 2002 premiato dal CONI con un alta benemerenza costituita dal premio "Fair Play", si tratta di Kevin Saba che si è distinto con un grande gesto di lealtà verso un avversario. Nella seconda parte dell’anno solare, vale a dire, nella prima parte di questa stagione sportiva, Fissiraga si è messo in moto con la consueta giornata delle “Ammissioni alla Scuola Calcio Milan” svolta per la prima volta a Riozzo nel bellissimo centro sportivo Ugo Guazzelli. Qui apriamo una piccola parentesi: a volte ritornano… quale più gratificante piacere si ha nel veder ritornare dei ragazzi? Dei nostri ragazzi, nati e cresciuti come atleti proprio al Fissiraga e come a molti capita, “folgorati” dalle proposte di società cosiddette blasonate o dove si pensa che si possa crescere ancora di più o meglio. Ovviamente parliamo di società al nostro livello, finché un ragazzo non è da società professionistica può svolgere proficuamente il percorso da noi senza inutili abbagli… Ebbene, quando un ragazzo ritrova la via del ritorno questa è la soddisfazione più grande … quanti casi, quanti rientri nel 2016 e quanti attestati di stima proprio da questi ragazzi. Sono proprio loro che ci gratificano con il loro ritorno ritrovando la porta aperta. Nella seconda parte del 2016 l’inizio della nuova stagione sportiva, dopo la pausa estiva, le iscrizioni e la partecipazione ai campionati 2016-2017. Ottimo il lavoro dell’attività di base, ovvero piccoli amici, pulcini ed esordienti. Lo staff tecnico è qualificato e tecnicamente ciò che di meglio possiamo desiderare. In questa fase bambini e ragazzi hanno il meglio. Facciamo ora una carrellata sintetica sulle squadre dell’attività di base. 
PRIMI CALCI 2009/10:
fase autunnale molto positiva, nella quale i nostri bambini hanno vissuto con entusiasmo e divertimento l'esperienza della nostra scuola calcio. Guidati dagli istruttori Cristiano e Lorenzo, si sono distinti in tutte le occasioni, anche fuori provincia, vedi il torneo a Origgio (VA). Gruppo affiatato che sarà numericamente rinforzato per affrontare al meglio la fase primaverile. Veramente bravi!
PRIMI CALCI 2008: 
squadra “rullo compressore” che ha ben figurato anche nei tornei fuori provincia. Da segnalare la vittoria al Torneo di Rodano. Un gruppo coeso e voglioso d'imparare che ormai da un anno e mezzo lavora intensamente per migliorarsi agli ordini dei due istruttori Lorenzo Mele e Cetty Viola, ma che vuole togliersi ancora e nuove soddisfazioni dopo i buoni risultati ottenuti fin ora. Fiduciosi che in questa seconda parte di stagione i ragazzi crescano ancora, perché lo meritano e cercheranno di raggiungere gli obiettivi stagionali che sono tecnici ma soprattutto educativi. Bravissimi!
PULCINI 2007: 
formazione molto competitiva su tutti i fronti. Qualche bella esperienza a Milano ed in fine una grande prestazione al Vismara con il Milan. Il Gruppo arrivava da un’ottima stagione guidata da Cesare Quaini, ha visto il cambio degli istruttori (mister Stella e Solazzi) e un corposo innesto di nuovi atleti; sono infatti ben sei i nuovi ingressi che quest’anno vestono la maglia rossonera. Nonostante questo, tutti i ragazzi hanno mostrato da subito un’ottima intesa e una grande voglia di imparare. Questo entusiasmo si manifesta in tutti gli allenamenti ma soprattutto nella crescita sia a livello individuale sia nel gioco di squadra che migliora partita dopo partita. Il campionato, svolto sul lodigiano, è servito proprio a rafforzare l’intesa tra i ragazzi e per far acquisire loro i movimenti in campo chiesti dagli Istruttori. Il vero banco di prova è stata la partecipazione ai vari tornei sul territorio milanese dove si sono incontrate squadre molto forti ed organizzate e dove il nostro gruppo si è sempre distinto con una condotta positiva. L’ultima partita disputata al Vismara contro il Milan ha dato in maniera inequivocabile testimonianza di quanto impegno e lavoro è stato fatto in questi quattro mesi e di come la voglia di giocare e divertirsi, unita allo spirito di sacrificio sia fondamentale in questo gruppo. L’obiettivo è di portare tutti i ragazzi al loro massimo e di infondere in loro quella fiducia che si trasforma in quello che in gergo viene definita “personalità” per vedere ogni partita giocata in maniera spregiudicata … d’altra parte il motto che tutti insieme urlano prima di ogni gara recita: “Ci divertiamo sempre, non molliamo mai, tutti insieme adoss!”
PULCINI 2006
Per i bambini guidati dagli istruttori Scarpinato e Carosi il compito più difficile: campionato provinciale di Milano - fascia alta. Un gruppo tosto che ha dimostrato di giocarsela con tutti e si è tolto parecchie soddisfazioni.
ESORDIENTI 2005
La squadra affidata alla inossidabile coppia formata da Davide Molaro e Fabio Colnaghi appare finora senza rivali. Ottimo il piazzamento al torneo di Graffignana, dove si sono arresi solo al Pavia. Tante buone notizie da questi ragazzi.
ESORDIENTI 2004
Formazione rinnovata e rinforzata che ha ben figurato nella prima parte della stagione. Gruppo affiatato che troverà spazio anche fuori provincia. È sempre stata una squadra con tanta voglia di crescere sotto l'aspetto tecnico, le sconfitte sono state il miglior allenamento per questo gruppo. La stagione è iniziata con sette nuovi inserimenti e lo spogliatoio si è amalgamato già alla prima gara, la nuova coppia di mister Giuseppe Grecchi e Stefano Rebughini provenienti dagli allievi hanno portato grande esperienza. I risultati di gioco si sono visti giorno per giorno provando ruoli e schemi, provando e riprovando, motivandoli in ogni momento di sconforto. L'unione del gruppo e il rispetto del compagno o dell'avversario sono la priorità della squadra Esordienti 2004. Alla griglia di partenza i ragazzi erano orgogliosi della squadra e con la voglia di imparare di confrontarsi di giocare. Le ultime partite effettuate in dicembre sono state la soddisfazione del gruppo, famiglie e allenatori. Un gioco perfetto, studiato alla perfezione nei movimenti e assolutamente convincente. Grande l’attività del dirigente Marcello Gorgone aiutato dalla coesione di un buon gruppo di genitori.
GIOVANISSIMI 2003 REGIONALE FASCIA B:
Un gruppo solidissimo guidato da mister Franco Antezza, reduce dalla finale persa di Coppa Lodi sul finire della scorsa stagione i ragazzi non hanno fatto una piega e hanno imposto una durissima legge nel campionato autunnale appena terminato. Primi e imbattuti non solo hanno conquistato la fase regionale nel campionato di Lodi, girone unico a 16 squadre (situazione più difficile) ma hanno imposto la durissima legge del più forte! Questi i numeri della cavalcata che ha portato al campionato regionale di fascia B. 41 punti (13v, 2n, 0p) imbattuti, 103 goal fatti miglior attacco, 5 goal subiti e miglior difesa.
GIOVANISSIMI 2002 REGIONALE B:
agli ordini di mister Salvatore Sordano altra squadra che non ha bisogno di presentazioni. Lo scorso anno questi ragazzi hanno cercato di aiutare gli allora giovanissimi 2001 nel salvare il regionale A. Non ci sono riusciti ma l’esperienza acquisita è stata utilissima. Sempre lo scorso anno ricordiamo la finale persa contro Fanfulla per l’accesso al regionale. Molti tornei conquistati. Quest’anno una partenza al rallentatore complici le molti malattie… Poi la dura implacabile legge dei ragazzi che hanno risalito posizioni e hanno regolato ogni avversario conquistando il campionato e l’accesso al Campionato regionale B. Questo è un gruppo formidabile. 
ALLIEVI 2001
Una squadra ricostruita a fatica dopo le sfortunate vicissitudini della scorsa stagione. Un progetto difficile e irto di difficoltà, il guanto è stato raccolto da una vecchia conoscenza, il rientrato Nunzio Vitaloni, mister inossidabile che non si è tirato indietro in una delle sfide più difficili con una squadra del tutta nuova e da rifondare. Partiti da zero a ranghi risicati la squadra è un laboratorio aperto. Alcune individualità interessanti unite al lavoro meticoloso imposto dal mister sta cominciando a dare risultati. Parteciperà al campionato provinciale primaverile e i ragazzi vogliono stupire. I recenti innesti contribuiranno a rendere più stabile la rosa. Se seguiranno il lavoro del mister i ragazzi potranno togliersi parecchie soddisfazioni.
ALLIEVI 2000 REGIONALE B: 
squadra reduce da un campionato regionale dagli altissimi contenuti tecnici ha rischiato in estate un’imponente spoliazione di atleti. Rifondato in primis lo staff tecnico con l’arrivo dell’esperto mister Antonio Squillante, dopo aver visionato la squadra nel mese di maggio/giugno, si è partiti ad agosto con molti nuovi elementi provenienti da gruppi diversi anche interni al Fissiraga. In questi quattro mesi la squadra ha attraversato difficoltà di vario genere, vedi forfait causa lavoro di mr. Pino Maraschi e prolungate assenze per malattie di alcuni giocatori, nonostante questo la squadra è riuscita ad amalgamarsi ottenendo buoni risultati accompagnati da discrete prestazioni. La squadra è migliorata molto dal punto di visto tecnico e sul campo ha dimostrato di essere la migliore del proprio campionato, giocando nel girone più difficile fra i due presenti nel lodigiano. L’accesso alla fase regionale con il secondo posto a un solo punto dalla capolista, il miglior attacco (53 reti) la miglior differenza reti (+42) e la terza miglior difesa sono il biglietto da visita. Solo una serie di contrattempi ha impedito alla squadra di classificarsi al primo posto e con ampio margine sulle concorrenti. Nonostante questo successo la squadra può e deve migliorare ancora sotto l'aspetto mentale e dell'approccio alla gara. La rosa è appena sufficiente ed è limitata in alcuni ruoli a centrocampo ed in attacco. Nonostante questa lacuna che rende l’avventura regionale complessa, mister Squillante è determinato, come nel suo stile, ad affrontare ogni gara con la risoluta e ferma convinzione di poter vincere sempre. 
JUNIORES: 
squadra composta da ottimi ragazzi, con alcune individualità di spicco con attitudini tecniche medio alte. Nel girone di andata alcuni passi falsi dovuti a scarsa concentrazione e una partenza faticosa hanno complicato il cammino. Il miglior rendimento è venuto dopo l’avvio un po’ incerto. In dieci incontri la squadra ha totalizzato: quattro vittorie, cinque pareggi e una sola sconfitta. Il girone di andata si chiude con 17 punti al quarto posto con sette punti di distacco dalla vetta. I propositi per il girone di ritorno sono ambiziosi e comunque raggiungibili visto il collettivo. I ragazzi ce la metteranno tutta per dare una sferzata a questo campionato. I mister Maserati e Lamberti sono determinati a far risalire la squadra ai piani alti della classifica. 
PRIMA CATEGORIA:
La squadra è stata forgiata con l’intento di essere il terminale della filiera del settore giovanile. L’innesto forzato di molti giovani è la missione invocata dalla dirigenza e non si intende recedere da questa decisione. Il Fissiraga è questo e sarà sempre una squadra rivolta ai giovani, costi quel che costi. In questo campionato difficile ma anche sfortunato i ragazzi hanno sempre dimostrato di potersela giocare con tutti a volte mettendo in difficoltà anche le squadre più quotate. La posizione in classifica non è delle migliori ma il campionato è ancora lungo e vogliamo essere fiduciosi.

15726449 1342885579075070 7519737826649924862 n

Fissiraga Video Gallery